Progetta contenuti al centro e condividili!

Lettera 29
Il design dei contenuti sarà sempre più parte integrante di ogni strumento web. I contenuti al centro di ogni processo trasformano l’accesso in azione, trasformano gli intenti, svolgono una precisa funzione. Puntiamo forte sul contenuto con il design attorno.
contenuti al centro | caroselling | web design e UX, agenzia di comunicazione mantova

Ci siamo organizzati, stiamo progettando il piano editoriale del 2018, stiamo attingendo da formazione, condivisioni di idee, consulenze, pranzi collegiali con tagliatelle bolognesi, stiamo frullando idee, contenuti e visioni.

Abbiamo in cantiere due nuovi siti da mettere online a Gennaio, vi piaceranno!

Produrre contenuti utili disegnati e collocati al posto giusto rimane la sfida da accettare e rilanciare anche nel 2018, coccolare chi si iscrive alla newsletter e ci dà fiducia, non lavorare il weekend (o non farlo sapere ahah), svincolarsi dagli algoritmi dei social ma nemmeno essere catastrofisti, curare il proprio sito, essere costanti, essere utili al lettore.
I principi base della comunicazione sono sempre gli stessi: sii utile, sii regolare, scendi dal palco, abbraccia il tuo lettore, dagli uno spunto su cui riflettere.

Contenuti al posto giusto

Il design dei contenuti (sì hai capito bene, i contenuti si progettano scrivono e collocano secondo precise gerarchie e flussi di azione e di reazione) deve essere sempre più parte integrante di ogni strumento web, in questo caso il sito ma potrebbe anche essere il microcopy per un’APP. I contenuti se disegnati correttamente trasformano l’accesso in azione, trasformano gli intenti, svolgono una precisa funzione. Non a caso continuiamo a puntare sul contenuto con il design attorno, evitando esercizi di stile (il design quando funziona non si vede). La tecnologia si evolve, tutto si evolve, ma il contenuto è sempre il centro di ogni progetto, il web design deve valorizzarlo, collocarlo, istruirlo e rappresentarlo, ma il contenuto e la sua progettazione rimane il fulcro di comando di ogni astronave.

Le newsletter

Si è detto spesso, non partire dai social, parti da contenuti che siano tuoi, che siano gli articoli sul tuo sito di tua proprietà, perché sono tuoi, perché non puoi sapere cosa accadrà domani. Le newsletter sono strumenti fondamentali per coccolare e premiare chi ti ha scelto consapevolmente (attenzione, volontariamente!), chi crede in quello che fai, per tenerlo aggiornato come la telefonata ogni tanto che fai al tuo amico o alla tua amica a cui tieni particolarmente, e possono anche essere potenti strumenti di vendita, di conversione, ma soprattutto creano affezione, rapporti, connessioni, sono strumenti per collegare i puntini.

I social

Gli algoritmi cambiano, la diffusione dei contenuti delle pagine un giorno crolla e uno no, ma se hai un blog dove produci contenuti tuoi, tuoi e solo tuoi, rimarranno per sempre a disposizione dei tuoi lettori e dei motori di ricerca. Quindi stai al passo ma non essere troppo influenzato dai cambiamenti delle aziende proprietarie dei social (sono aziende e devono monetizzare, ricordalo), crea un tuo pubblico, dai a esso contenuti utili e poi certo, condivili sui social, se sono buoni sicuramente sortiranno un loro effetto. Non ti vincolare a quel social perché hai sempre usato quello, cerca e analizza quello dove sono i tuoi clienti, sperimenta e scopri quello che usa chi ha bisogno di te.

Newsletter

Periodicamente inviamo la nostra newsletter ai nostri amici iscritti: contiene link, cose curiose, notizie, attività promozionali, cose che stiamo facendo o abbiamo fatto. Cliccando sul bottone sotto accetti di salire a bordo anche tu!

Per sapere come ci prendiamo cura dei tuoi dati puoi leggere l’informativa sulla privacy.

Continua a leggere