Home / Lettere / Web Design / La costante superficialità può condurre a un pessimo ecommerce

La costante superficialità può condurre a un pessimo ecommerce

Oggi l'ecommerce va progettato, pensato, revisionato, testato sulla persona, ed è una sinergia di più competenze altamente specializzate.

Scrivici

Ti dico subito cose che potrebbero essere ovvie oppure no:

  • L’e-commerce è stato concepito per vendere 24 ore su 24 i tuoi prodotti = sì, è la sua funzione macro principale.
  • Ci sono sempre più ecommerce = vero.
  • Ci sono e-commerce dove il brand non esiste = sì.
  • Gli e-commerce si somigliano tutti = abbastanza
  • Basta andare online non importa come è il carrello, se ci sarà una manutenzione, quale sia la piattaforma = no.

È sufficiente andare online?

Oggi non ci possiamo più permettere di “sbattere” online un e-commerce “prestampato” per tutti, senza uno studio approfondito (di settore, di design, di sviluppo, dell’esperienza utente e del percorso di acquisto e di un copywriting efficace) della scheda prodotto, delle categorie, prenotazioni, super categorie o macrocategorie, e spesso senza una parte corporate (Ma chi siete? Ma perché dovrei comprare da voi?) Magari svincolandosi dal mero costo: per quello c’è Amazon e va bene già così.

Oggi l’ecommerce come tutto il resto dei servizi web che abbiano un SENSO, va progettato, pensato, progettato di nuovo, pensato, revisionato, testato sul target, sulla persona, ed è una sinergia di più forze e competenze altamente specializzate.

Se pensi che basti un carrello e un’idea di logistica per vendere: ti sbagli

Il tuo e-commerce è come un negozio fisico, va curato, aggiornato, perfezionato, posizionato, e soprattutto progettato in vista di un costante supporto al cliente.

Se non hai budget, non farlo. Non ascoltare i “sì, ma tanto cosa ci vuole, non è vero che”.

Se non hai una percezione chiara del tuo brand, non farlo.

Se non intendi mettere l’esperienza d’uso del cliente e la persona che acquista il tuo prodotto, prima durante e poi al primo posto, non farlo.

Chiunque ti promette altro rispetto a questo: mente.

Chi ti offre soluzioni “low” e sinonimi: mente.

Perché è sempre conveniente (ma non per te e la tua attività) sminuire, rendere tutto superficiale e fattibile con nulla.

Sono le caratteristiche delle cose che funzionano male o non funzionano affatto.

Ma quando te ne accorgi, forse, è troppo tardi.

Parliamo di Web Design