noi / Lettere / Lettera 76

Il tuo sito web è vivo e delicato, e va curato

Il sito web è uno strumento vivo e delicato, che ha bisogno di una manutenzione costante per restare in forma, insieme al tuo business.

Le cose a cui tieni non vanno mai lasciate a sé stesse, altrimenti vanno a male. Succede alle relazioni, succede alle automobili, succede alle persone. E succede anche ai siti web.

Proprio come accade per tutto ciò che è destinato a scatenare una reazione (un’emozione, una combustione, un ricordo), anche un sito internet ha bisogno di un reagente che lo inneschi e lo mantenga attivo.

Il compito di un sito web è suscitare un interesse (un’azione, un’attrazione) negli utenti che navigano online, indicare loro l’esistenza del tuo prodotto o servizio e metterli a loro agio nel salotto della tua attività o della tua azienda. È lo strumento attorno a cui ruota la tua intera presenza online.

Il tuo fiore all’occhiello digitale

Tutto questo, però, a patto che ti prenda cura di lui e non lo abbandoni «come una cosa posata in un angolo e dimenticata» (immagine bellissima, di Ungaretti).

Tante persone sono convinte che un sito web è per sempre, come un diamante; ma non è così. Non puoi commissionarlo e poi rimanere a guardarlo compiaciuto. Non puoi farlo, perché un sito internet non è un diamante, è più simile a un fiore all’occhiello – e rischia di appassire.

Proprio come un fiore all’occhiello, un sito web può aiutare le persone a farsi una prima idea di te (della tua attività o della tua azienda).

Che immagine di sé potrà mai trasmettere una persona con un fiore all’occhiello appassito?

Sarà una similitudine un po’ banale, ma è senz’altro la più efficace: un sito web è come un’automobile, se non gli fai la manutenzione ti lascia a piedi.

E lo fa quando meno te lo aspetti, quando si sarà stancata di far lampeggiare una spia dopo l’altra.

La manutenzione del sito web

Sì, perché un sito internet, una volta messo online ha bisogno di una manutenzione costante, fatta di interventi di ripristino, di sicurezza, di aggiornamenti – per evitare che generi errori o problemi o che venga attaccato con troppa facilità.

Piccola parentesi tecnica esemplificativa: spesso, nella costruzione di un sito, vengono utilizzate quelle che in gergo nerd si chiamano librerie condivise (per esempio i font e le icone) e script che risiedono su server esterni (immagina gli script come degli ingranaggi e i server esterni come un’officina non di tua proprietà dalla quale ti fai prestare gli ingranaggi), oppure ancora plugin, che vanno aggiornati, che possono generare conflitti fra loro, una volta aggiornati. Ecco, questi strumenti si aggiornano, subiscono le modifiche, lo stesso CMS WordPress periodicamente rilascia aggiornamenti, il tuo sito potrebbe non riconoscerle più e quindi inficiare la visualizzazione di una o più pagine; stesso discorso se uno di questi viene modificato.

Questo è solo un esempio, forse quello che può generare il disagio più evidente, in quanto tu stesso e tutti gli utenti sareste in grado di vedere che c’è qualcosa che non va. Ma ci sono tanti altri casi, meno evidenti, più complessi e che generano malfunzionamenti molto più gravi, di sicurezza, di visibilità, dovuti anche ad aggiornamenti delle politiche di Google che non dipendono dal sito.

Quindi, la manutenzione del sito web deve essere eseguita in maniera costante e professionale, per preservarlo in buona salute, incoraggiare le visite, rafforzare l’immagine della tua attività, aumentare la visibilità sui motori di ricerca e fidelizzare i clienti.

La manutenzione del sito web è un’operazione da cui non si può prescindere, perché vorrebbe dire lasciare la tua bella auto nuova ferma per anni sotto le intemperie, in balia della ruggine, dei vandali e dei ladri.

Il sito web è un organismo vivo, non lasciarlo morire

Il web è un grande ecosistema che vive, cresce e si evolve ed è indispensabile che tutti gli organismi che lo abitano siano in grado di adattarsi ai suoi mutamenti, di cavalcarli e, se necessario, domarli.

Il tuo sito internet è uno di questi organismi: ha una sua vita e una sua salute che, se trascurata, può vacillare, tremolare come una lampadina scarica, fino a spegnersi del tutto.

Devi prenderti cura di lui, devi garantirgli assistenza costante, devi accudirlo. È lo strumento più importante per far conoscere online la tua azienda – e le cose importanti non vanno mai lasciate a sé stesse.

Parliamo di Digital Marketing
0
loading
Lettere